POLPETTONE CON CAROTE E PATATE SALTATE


POLPETTONE CON CAROTE E PATATE SALTATE

Questa ricetta mi è stata affidata con amore da una mia cara amica…ma io come sempre ho la tendenza, anzi un bisogno impellente, di reinterpretare i piatti a modo mio ed ecco qui…

Ingredienti (per 4/6 persone)
700 g carne macinata (scelta) di vitellone
2 uova
q.b. sale
q.b pepe macinato grosso
q.b. aglio in polvere
q.b. parmigiano grattugiato
3/4 carote
1 porro
1 cipolla
1 ramoscello di rosmarino
1 dado vegetale (in polvere)
2/3 bicchieri di vino bianco secco
1 patate sbollentate
1 cucchiaio di pan grattato
q.b. olio extra vergine d’oliva
q.b burro

Preparazione
In una ciotola bella grande mettete la carne trita ed insaporitela con sale, pepe, aglio in polvere, parmigiano e le uova, amalgamate bene il tutto fino a quando il composto non risulterà omogeneo.
Nel frattempo tagliate grossolanamente la cipolla, il porro e le carote a listelli spessi e poi formate, con l’aiuto delle mani, un bel polpettone compatto e di forma allungata.
Preparate una teglia grande (meglio se antiaderente), ungetela bene con qualche cucchiaio di olio extravergine, adagiate il polpettone nel centro ed unite tutte le verdure (carote, cipolla e porro), il rosmarino ed infine salate e pepate il tutto. Unite il vino bianco (il liquido deve coprire per metà il polpettone) ed aggiungete infine il dado in polvere (un misurino è sufficiente).
Mettete la teglia in forno preriscaldato alla temperatura di circa 180-200°C e lasciate cuocere fino a quando il polpettone diventa bello dorato ed il liquido di cottura ha cotto le verdure e si è ben ritirato (1 ora o 1 ora ½ circa senza mai girarlo). Una volta cotta la carne, tiratela fuori dalla teglia e mettetela su di un tagliere a fate raffreddare di modo che poi riuscite con facilità ad affettare il polpettone a fette spesse.
Filtrate le verdure con un colino, togliete il rosmarino e raccogliete il fondo di cottura in una salsiera, a cui aggiungerete poi qualche goccia di limone, al fine di rendere il piatto più stuzzicante e leggero.
Togliete le carote dal resto delle verdure e fatele saltare in una padella larga ben calda con una noce di burro ed una volta ben dorate, mettetele da parte.
Prendete le altre verdure del fondo di cottura e frullatele bene con un frullatore ad immersione, dovrete ottenere una crema omogenea.
Ora preparate le patate, tagliatele a tocchetti e fatele saltare con qualche noce di burro in una padella antiaderente, aggiungete qualche cucchiaio di pangrattato, salate e pepate a piacere. Una volta ben dorate, levatele dal fuoco e mettetele da parte.
In un piatto da portata mettete al centro un po’ di salsa di cipolle e porro, adagiate sopra le fette di polpettone ed accompagnate con le carote al burro e le patate saltate.
Questa è una ricetta semplice e gustosa per soddisfare tutti i palati, anche quelli più esigenti.
Buon appetito!!!

Annunci
  1. #1 di mara il 19 novembre 2013 - 1:19 PM

    L’ ho provato ed e’ buonissimo..grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: