BIGNE’ CHANTILLY


BIGNE’ CHANTILLY

Classici ma sempre contemporanei, con l’aggiunta di farciture sempre più fantasiose i bignè sono pasticcini davvero golosi e raffinati….una vera e propria chicca che piace davvero a tutti….chi riesce a dire di no a questo fantastico dolcetto!!!

Per circa 35-40 bignè (dimensione: mini)

Per l’impasto
150 g farina “00”
120 g burro
4 uova
1 pizzico di sale

Per la farcia (Crema Chantilly)
30 g farina “00”
4 tuorli
120 g zucchero
400 ml latte fresco
½ limone non trattato
250 ml panna fresca da montare (non zuccherata)
1 pizzico di sale
q.b. zucchero a velo

Per la finitura
2 cestini piccoli di fragole
2/3 kiwi
q.b. zucchero a velo

Procedimento per la pasta choux
Portare ad ebollizione in un tegame a bordi alti: 250 ml di acqua, il burro ed il sale.
Appena comincia bollire togliere dal fuoco e versate la farina tutta in una volta, mescolando con un cucchiaio di legno ed amalgamate bene il tutto.
Rimettete il tegame sul fuoco, riportate a bollore e fate cuocere l’impasto (per circa 8 minuti) fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti del tegame sfrigolando un po’. Togliete dal fuoco e fate intiepidire l’impasto, dopo di che aggiungete le uova (precedentemente sbattute con cura ) a filo, mescolando bene l’impasto al fine di amalgamare perfettamente il tutto, alla fine dovrete ottenere un composto cremoso.
Riempite la tasca da pasticceria (con bocchetta liscia) e fate scendere il composto creando delle palline grosse come un noce e distanti circa 3 cm l’una dall’altra. Fate attenzione: se si sarà creato un “ciuffetto” troppo marcato sulla pallina per via della tasca da pasticcere, bagnate la punta di un dito con dell’acqua e premete leggermente sulla cima della pallina al fine di fare rientrare eventuali puntine. Mettete in forno a 200°C (preriscaldato) e cuocete per circa 15 min. Togliete dal forno e lasciate raffreddare ben bene.

Procedimento per la crema chantilly
Fate sobbollire il latte con la scorza del limone .
In una ciotola larga montate i tuorli con il sale, lo zucchero, unite a pioggia la farina e la vanillina setacciate insieme e mescolate con cura per circa 1 e 2 minuti. Versate a filo il latte (filtrato dalla scorza del limone) nel composto d’uova continuando a mescolare con una frusta a mano. Trasferite il composto in un pentolino e portate a bollore continuando a mescolare con un cucchiaio di legno (o spatola) per non creare grumi. Non appena la crema si sarà addensata toglietela dal fuoco e fatela raffreddare coprendola con una pellicola e mescolatela di tanto in tanto.
Montate poi la panna ed incorporatela con una paletta (dal basso verso l’alto) alla crema pasticcera ormai fredda. Aggiungete se necessario dello zucchero a velo per aumentare la dolcezza (facoltativo).

Componente i bignè
Preparate le frutta: tagliate le fragole a fettine sottili e ricopritele con gelatina spray. Tagliate poi i kiwi in 4 spicchi e poi ricavatene delle fettine sottili, ricoprite anche i kiwi con la gelatina spray.
Tagliate la calotta dei bignè, con una tasca da pasticcere riempiteli e disponete sulla crema una fettina di fragola ed una di kiwi, ricoprite con la calottina ed infine spolverizzate con lo zucchero a velo

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: