LE TAGLIATELLE DI PAMELA


LE TAGLIATELLE DI PAMELA

Ingredienti (per 4/6 persone)

Tagliatelle
500 g farina
5 g uova medie
1 filo di olio extravergine d’oliva
1 pizzico di sale
q.b. farina di semola

Ragù
500 g carne trita scelta mista (manzo e maiale)
250 g pasta di salame
100 g pancetta tesa a cubetti
1 confezione di pelati
2 / 3 cucchiai di concentrato di pomodoro diluito in 1 bicchiere di acqua calda
2 carote
1 costa di sedano
1 cipolla
½ bicchiere di vino rosso
q.b. sale e pepe
q.b. olio extra vergine
1 spicchio di aglio

Preparazione della pasta fresca
Preparate la pasta fresca con l’utilizzo di una macchina impastatrice: aggiungete la farina, le uova, il sale (una presa) ed un filo di olio extravergine. Impastate il tutto fino ad ottenere una palla liscia ed elastica. È ovvio che questo passaggio può essere fatto anche a mano: su una spianatoia, facendo la classica fontana di farina, nel centro mettete le uova, insaporite con poco sale e olio e cominciate ad impastare prima con una forchetta partendo dal centro ed inglobando sempre più farina, quando vedete che si amalgama bene l’impasto cominciate ad impastare energicamente con le mani.
Ora lasciate riposare la palla sotto un canovaccio inumidito.
Stendete la sfoglia con la macchina sfogliatrice e poi utilizzando la trafila per le tagliatelle, ricavate le vostre tagliatelle, passatele in un po’ di farina (di semola) per asciugarle e poi mettetele su un vassoio infarinato.

Preparazione del ragù
Mettete un tegame su fuoco vivace, aggiungete un filo di olio extravergine e fate dorare bene la pancetta tesa a cubetti con lo spicchio di aglio, una volta ben dorati, levateli e mettete da parte la pancetta (l’aglio va eliminato). Unite poi un trito molto fine di carote, sedano e cipolla e lasciate soffriggere fino a che le verdure prendano un po’ di colore (attenzione a non bruciarle, eventualmente aggiungete qualche cucchiaio di acqua). Ora prendete la carne a temperatura ambiente (trita e pasta di salame amalgamati insieme) e la pancetta dorata e fatele rosolare per bene, sfumate accuratamente con il vino ed infine aggiungete i pelati (spezzettati in polpa) ed il concentrato disciolto. Salate, pepate e lasciate cuocere su fiamma dolce per circa 2 ore. Il ragù sarà cotto quando avrà raggiunto la consistenza giusta, ossia dovrà risultare bello corposo.
Se necessario aggiustate di sale a fine cottura, il sugo prende la sapidità verso fine cottura.

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: