CROSTATINE ALLE MELE, UVETTA E PINOLI


La primavera è arrivata, anche se il tempo in questi giorni sembra proprio essere tornato all’autunno… con la pioggia battente ed il cielo grigio, ecco che mi viene voglia di preparare un dolce con mele, uvetta e pinoli…..ed è proprio una fantastica idea!!

Ingredienti per la pasta frolla (*)
1 kg        farina “00” (con agente lievitante)

600 g     burro

400 g     zucchero semolato extra fine

4            tuorli

1            uovo intero

½           limone non trattato (la scorza)

1            pizzico di sale

1            baccello di vaniglia bourbon                             

Ingredienti per il ripieno

q.b.        amaretti (circa 10-15 biscotti)

3            mele verdi “Granny Smith”

q.b.        pinoli (una tazza da tè colma circa)

q.b.        uvetta (una tazza da tè colma circa)

q.b.        rum (una tazzina da caffè circa)

150 g     burro

4/5         cucchiai colmi di zucchero grezzo di canna

1            limone (solo il succo)

q.b.        zucchero a velo per spolverizzare

 

(*) Questi ingredienti produrranno circa 2 kg di pasta frolla. Il ripieno di questa ricetta è sufficiente per la preparazione di circa 12 crostatine e pertanto servirà circa 1/3 del impasto preparato. Potrete poi avvolgere l’impasto rimasto nella pellicola e potrete riporlo nel congelatore per utilizzarlo successivamente per la preparazione di biscotti o una crostata.

Procedimento per la pasta frolla

Munitevi di una planetaria e mettete il burro e lo zucchero, lavorateli con “la foglia” (burro alla temperatura di circa 13°C), senza montare il composto, fino alla miscelazione degli ingredienti. Unite poi le uova una alla volta, per farle assorbire al composto di burro e zucchero, a questo punto unite la farina, la vaniglia e la scorza di limone grattugiata, non lavoratelo molto l’impasto, dovrete semplicemente fare assorbire completamente la parte liquida (burro e uova). Una volta compattato l’impasto, formate un panetto ed avvolgetelo nella pellicola, riponetelo poi in frigorifero per almeno 1 ora. Ovviamente se non avete in casa un’impastatrice, potrete utilizzare il metodo tradizionale, ossia facendo la classica “fontana”. Passato il tempo di riposo, prendete 12 stampi da crostatina ed imburrati abbondantemente con del burro fuso. Stendete la pasta con il mattarello e ritagliate dei cerchi poco più grandi dello stampo. Fateli aderire allo stampo premendo con le dita sui bordi e il fondo, rifilate con un coltello la parte trasbordante e bucherellate con una forchetta il fondo. Mettete in frigorifero ancora per un ora circa. E’ sempre meglio cuocere la pasta frolla dopo che è stata raffreddata in frigorifero in quanto il burro solidifica e si “aggrappa” meglio agli altri ingredienti, amalgamando perfettamente l’impasto e tutto essendo alla medesima temperatura cuocerà in modo uniforme. Nel frattempo preparate le mele: sbucciatele e tagliatele a cubetti di media grandezza, mettetele in una ciotola e conditele con il succo di un limone. Mettete l’uvetta a bagno con il rum e un poco di acqua tiepida. Ora prendete una padella antiaderente e mettete a scaldare il burro, una volta sciolto aggiungete le mele e fatele saltare nel burro fino a quando saranno completamente ricoperte di burro fuso, unite poi lo zucchero di canna e continuate a cuocere per circa 15 minuti. Aggiungete poi l’uvetta strizzata dal liquido ed i pinoli e continuate a saltare le mele fino quando non saranno dorate e si saranno asciugate. Una volta pronte mettetele a raffreddare in una terrina. Intanto preriscaldate il forno a 200°C. Sbriciolate gli amaretti e mettetene un velo all’interno di ogni tortina e sopra, adagiate un cucchiaio colmo di ripieno alle mele, pareggiate la superficie con un cucchiaio ed infine spolverizzate con dello zucchero di canna. Infornate le crostatine, abbassate la temperatura del forno a 180°C e cuocetele per circa 30 min. Quando saranno ben dorate levatele e lasciatele raffreddare su una gratella. Le tortine si sformeranno solo quando saranno ben fredde. Spolverizzatele infine con dello zucchero a velo e servite.

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: