FANTASIA DI POLPETTE: POLPETTE RUSTICHE


 

Ingredienti (per circa 4 persone)

250 g     carne macinata scelta (vitello)

250 g     carne macinata scelta (maiale)

1            fetta di mortadella (spessa 1,5 cm)

4 o 5      patate lessate (senza pelle)

1            uovo intero

q.b         parmigiano grattugiato

q.b         sale e pepe

q.b.        aglio fresco tritato finemente o in polvere (facoltativo), prezzemolo fresco

q.b.        pan grattato

q.b.        olio di semi per friggere

Procedimento

In una ciotola mettete la carne macinata (fine). Frullate la mortadella schiacciate le patate lessate precedentemente ed aggiungete il tutto alla carne. Aggiungete l’uovo, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo fresco tritato, il pepe ed amalgamate bene il tutto. Salate con moderazione, dovete fare attenzione a non esagerare in quanto la mortadella ed il parmigiano sono già molto saporiti. Io abitualmente aggiungo un pizzico di sale alla fine dopo aver assaggiato il composto a crudo, spesso è già gustoso e va aggiustato di sale solo un pochino.

Se si vuole aggiungere l’aglio in polvere, fate attenzione perché il gusto è molto forte, ne basta davvero poco ed inoltre la maggior parte delle varietà di aglio in polvere, presenti  in commercio, è già salato quindi, se si decide di usare aglio in polvere, considerate anche questo fattore.

Si può evitare di utilizzare l’aglio in questa preparazione, infatti il sapore è più delicato ed inoltre le polpettine saranno più digeribili.

Ora preparate le polpettine aiutandovi con un cucchiaio per farle più o meno della stessa dimensione, create delle palline e appiattitele un pochino per far sì che la cottura sia più uniforme (N.B. non fatele mai troppo grandi, altrimenti si doreranno all’esterno mentre all’interno saranno ancora crude), passatele nel pan grattato e friggetele in abbondante olio bollente.

Friggetele bene su entrambi i lati e quando saranno ben dorate scolatele su carta assorbente per fritti e fatele riposare qualche minuto prima di servirle. Se le servite troppo calde si sfalderanno.

Bon appétit

Annunci
  1. #1 di Silva Avanzi Rigobello il 22 giugno 2014 - 9:11 PM

    Queste le conosco! Sono come quelle classiche e indimenticabili della mia mamma!

    • #2 di cucinaconpamela il 24 giugno 2014 - 6:38 PM

      Beh sono le classiche ..tipiche del milanese!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: