STRACOTTO DI MANZO CON PATATE


DSC02581

Ingredienti (per 4 persone)

850 g        manzo (cappello del prete)

500 ml      vino rosso

250 ml      brodo di carne

2               spicchi di aglio

1               bouquet aromatico (fate un mazzolino di salvia, rosmarino, timo, alloro e legatelo con lo spago da cucina)

50 g          farina

50 g          concentrato di pomodoro

6               patate medie

q.b.           sale

q.b.           pepe

q.b.           olio e.v.o.

q.b.           fecola di patate (se necessario)

Preparazione

Preparate la carne: tagliate il cappello del prete a cubetti di grosse dimensioni, asciugateli bene e passateli nella farina. Dopo di che, rosolateli in una padella antiaderente con un filo di olio e.v.o. e condite con sale e pepe. Trasferite poi la carne dorata in una casseruola. Deglassate il fondo di cottura (della padella in cui avete rosolato la carne) con il vino rosso caldo e portate a bollore (utilizzate un cucchiaio di legno od una spatola per deglassare il fondo di cottura). Versate la salsa calda sulla carne nella casseruola ed unite il concentrato di pomodoro, il bouquet aromatico, aglio spremuto, il brodo ben caldo e regolate di sale e pepe. Fate cuocere su fuoco medio (con coperchio) per circa 1 ora, dopo di che aggiungete le patate sbucciate e tagliate anch’esse a cubetti (media grandezza) e continuate la cottura per 1 ora e 30 circa mescolando di tanto in tanto. A raggiungimento della cottura, la carne dovrà essere morbida, tenderà quasi a sciogliersi, mentre le patate dovranno essere tenere. Eliminate il bouquet aromatico ed unite infine (se necessario) la fecola di patate sciolta in acqua fredda per legare la salsa.

Consiglio: per le cotture prolungate, utilizzate un fuoco medio/basso, avendo cura di mescolare di tanto in tanto. Inoltre, la carne dovrà essere tagliata a cubetti di grandi dimensioni, molto più grandi di un normale spezzatino, altrimenti, se farete dei pezzi troppo piccoli, si “scioglieranno” in cottura. Per questa preparazione, in cui ci sono le patate, potrebbe accadere che a cottura ultimata la salsa, per la presenza dell’amido, si presenti già molto densa e pertanto non servirà aggiungere la fecola per legare il sugo.

Annunci
  1. #1 di mammacarla il 20 ottobre 2014 - 12:41 PM

    troppo buono!!!!!!!!!!!

    • #2 di cucinaconpamela il 20 ottobre 2014 - 3:41 PM

      ….beh è finito anche subito !! 🙂

  2. #3 di cucinaconpamela il 26 ottobre 2014 - 3:44 PM

    Amici…ho aggiornato l’articolo…ora trovate anche la ricetta!!!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: