CROISSANT FRANCESE


Evviva la Francia ed i suoi croissant!!! Come ho già detto svariate volte nei miei articoli, è un paese che adoro in tutte le sue peculiarità: i paesaggi, le atmosfere, la gente, la cucina.. affascinante e fiabesco…la bellezza in un’unica parola!

Per la preparazione di circa 12-14 croissant

350 g     farina “0”

150 g     farina “00”

8 g         lievito di birra

80 g       zucchero semolato (extrafine)

10 g       latte fresco

320 g     burro

12 g       sale

2            tuorli

q.b.        zucchero di canna

Procedimento

Mescolate a mano in una ciotola o con l’aiuto di un impastatrice: le farine, il lievito sciolto nel latte e lo zucchero, amalgamate bene il tutto e dopo di che aggiungete il sale, 100 g di burro ammorbidito e 250 ml di acqua fredda. Lavorate per alcuni minuti (almeno 5 min.) a velocità media il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico, lasciate lievitare l’impasto coperto  con della pellicola per alimenti per circa 2 ore e 30 min./3 ore.

Prendete poi il burro rimasto (220 g) e stendetelo tra due fogli di carta forno con il mattarello formando un quadrato di circa 20 cm per lato e conservatelo in frigorifero fino all’impiego.

Prendete la pasta lievitata e stendetela in un rettangolo lungo 45 cm (7 mm di spessore) e largo 20 cm ed adagiate la sfoglia di burro leggermente infarinata sulla metà inferiore dell’impasto, ripiegate la pasta sopra il burro e girate il panetto di ¼ di giro in senso antiorario (la piega dovrà trovarsi alla vostra sinistra). Stendete ancora la pasta (spessore: 7 cm) in un rettangolo con le stesse dimensioni di quello precedente (45×20 cm).

Ripiegate poi la parte inferiore del rettangolo fino a 2/3 della pasta, ripiegate quindi il bordo superiore verso di voi ottenendo un quadrato e comprimete leggermente la pasta con le mani. Ripiegate il panetto a metà e se lo vedete da profilo dovrete vedere quattro strati. Avvolgete poi il panetto nella pellicola e fatelo riposare 1 ora in frigorifero.

Passato il tempo di riposo, mettete il panetto sul piano infarinato (con la piega verso destra). Stendetelo nuovamente (stesso spessore di  7 cm) in un rettangolo lungo e stretto. Ripiegate poi la parte superiore di pasta sul primo terzo e coprite con il terzo inferiore. Avvolgete il panetto nella pellicola e mettetelo in frigorifero per 1 ora.

Levate la pasta dal frigorifero, dividetela in due porzioni e stendetele ognuna in due rettangoli di spessore di 4 cm. Tagliate poi la pasta, con l’aiuto di un rotella, in triangoli (la base dovrà essere circa 5/6 cm). Incidete la base di ogni triangolo allargando leggermente le due code ed arrotolate i croissant partendo dalla base. Sistemate i croissant su una teglia rivestita di carta forno, copriteli con la pellicola e lasciateli lievitare per circa 2 ore e 30 min.

Passato il tempo di lievitazione, spennellateli con i tuorli d’uovo, cospargeteli di zucchero di canna e cuoceteli in forno preriscaldato alla temperatura di circa 180°C per 15/20 minuti circa fino alla doratura desiderata.

Annunci

, ,

  1. #1 di Grembiule da cucina il 22 marzo 2015 - 5:38 PM

    Meraviglia!

  2. #3 di immacennamo il 23 marzo 2015 - 9:45 PM

    Che meraviglia sei bravissima !

  3. #4 di Cenwen il 29 marzo 2015 - 2:11 PM

    Oh la la !!! Ils sont super beaux ❤ ❤ ❤

    • #5 di cucinaconpamela il 13 aprile 2015 - 12:08 PM

      Merci, je aime vraiment la France, je adore la cuisine française, les gens et les paysages, chaque été je pars en vacances dans une station en France et j’emporte avec moi chaque fois toute sa beauté!!!Excuse mon français!! Bisou PAM

  4. #6 di cucinaconpamela il 13 aprile 2015 - 1:20 PM

    L’ha ribloggato su CucinaconPamelae ha commentato:

    Ecco la ricettina!!!!

  5. #7 di NonsoloNonna il 13 aprile 2015 - 1:47 PM

    Che spettacolo…sei bravissima, non sono facili a fare, ti sono venuti meravigliosi… come a Le Deux Magouts in Saint-Germain Un Abbraccio Manuela

    • #8 di cucinaconpamela il 13 aprile 2015 - 1:56 PM

      Ti consiglio di provare a farli…è una ghiottoneria … sono un po’ laboriosi perché ci sono molti passaggi, tempi di riposo, lievitazioni e “ripiegamenti” da fare però ti posso garantire che il risultato è ottimo…avevo tutta la casa che profumava di croissant….impagabile!!! 🙂

    • #9 di NonsoloNonna il 13 aprile 2015 - 2:02 PM

      ci provero e ti farò sapere e magari vedere…a prestissimo

  6. #10 di manutenzionepiscina il 13 aprile 2015 - 3:13 PM

    Li adoro voglio provarli! Annalisa 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: