COZZE IN GUAZZETTO


DSC03787

Ingredienti per 4 persone

800 g     cozze fresche

1            bicchiere colmo di vino bianco secco

2            spicchi di aglio

500 ml    sugo di pomodoro (preparato precedentemente: insaporito con

olio e.v.o., 1 spicchio di aglio, sale e pepe)

q.b.        sale e pepe

q.b.        olio e.v.o.

q.b.        prezzemolo fresco

q.b.        crostini di pane tostati

q.b.       peperoncino (facoltativo)

 

La sicurezza innanzitutto!

  • Cucinate le cozze acquistate o raccolte il giorno stesso, tenetele a bagno in acqua fredda leggermente salata per almeno 2 ore prima di cuocerle.
  • Se i gusci sono sporchi o se le volete cuocere il giorno dopo, tenetele a mollo tutta la notte nell’acqua fredda con 1 cucchiaio di farina e 50 g di sale.
  • Scartate le cozze che restano aperte se le colpite leggermente, o quelle rotte.
  • Scartate le cozze che non si sono aperte dopo la cottura.

 

Pulizia delle Cozze

Scegliete innanzitutto cozze intatte che profumino di fresco, evitate quelle che sembrano pesanti (in quanto potrebbero essere piene di sabbia) oppure quelle troppo leggere. Assicuratevi che siano ben serrate.

La maggior parte delle cozze in commercio oggi sono di allevamento. Le altre sono raccolte su banchi naturali. Le cozze filtrano l’acqua di mare attraverso i loro corpi per estrarne il nutrimento e potrebbero avere raccolto delle tossine dell’acqua. Sia d’allevamento che naturali , devono essere pulite con cura.

Raschiate prima di tutto i cirripedi dall’esterno del guscio con il dorso di un coltello. Staccate poi i filamenti detti “le barbe” che escono dal guscio.

Sfregate velocemente i gusci con una spazzola rigida sotto l’acqua corrente fredda. Questa operazione eliminerà tutta la sabbia e pulirà completamente le cozze prima della cottura.

Scartate quelle con il guscio rotto. Mettete le cozze pulite in una ciotola con acqua fredda e poco sale e lasciatele 2 ore circa prima di utilizzarle.

Preparazione

Prendete una pentola larga a sponde alte (con coperchio) e mettete a scaldare dell’olio e.v.o., aggiungete poi l’aglio e lasciate insaporire per qualche minuto, levatelo prima che scurisca.

A questo punto aggiungete il vino, 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato e portate ad ebollizione, unite poi le cozze e coprite con un coperchio.

Cuocete nel vapore per circa 6 minuti o comunque fino a quando le cozze non si saranno aperte completamente (eliminate quelle chiuse).

Togliete le cozze e mettetele da parte, lasciando il liquido di cottura nella pentola, dopo di che filtratelo per eliminare la sabbia rimasta.

Sciacquate ed asciugate la pentola e rimettetela sul fuoco, versatevi di nuovo il liquido di cottura (filtrato), unite le cozze ed il sugo di pomodoro, aggiustate di sale, pepate e lasciate insaporire il tutto ancora per qualche minuto (se vi piace il piccante potete aggiungere un pizzico di peperoncino che darà al piatto una marcia in più).

Servite le cozze in guazzetto con del prezzemolo fresco tritato sopra ed accompagnatele con crostini di pane tostati.

Annunci

, , ,

  1. #1 di giovanna il 4 gennaio 2016 - 8:13 PM

    Che buone le cozze!! adoro tutto ciò che sa di mare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: