LA DIVINA TRA LE GOLOSITA’: SACHER TORTE


DSC04311

Ingredienti

Per l’impasto

150 g   farina “00” autolievitante

3         uova (separare gli albumi dai tuorli)

150      burro ammorbidito

110 g   zucchero semolato

2         cucchiai di zucchero semolato supplementare

150 g   cioccolato extra fondente (a pezzetti)

q.b.      sale (un pizzico)

Per la farcitura

320 g   confettura di albicocche (riscaldata e filtrata con un colino per renderla più fluida e omogenea)

Per la glassa

150 g   burro ammorbidito

200 g   cioccolato extra fondente (a pezzi)

Preparazione

Per preparare l’impasto, tritate finemente il cioccolato e fondetelo a bagnomaria continuando a mescolare fino a quando il composto non risulti liscio, lucido e senza grumi (fate attenzione a non far bollire l’acqua del bagnomaria altrimenti il calore troppo intenso potrebbe rovinare il cioccolato, che è molto suscettibile alle alte temperature). Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Sbattete poi gli albumi a neve: cominciate ad una velocità bassa, quando cominciano a schiumare, aggiungete lo zucchero supplementare (2 cucchiai) e continuate a montare gli albumi a velocità più elevata, fino ad ottenere un composto spumoso e ben fermo. Mettete da parte fino all’utilizzo.

Nel frattempo, in una grossa ciotola e con l’ausilio di una frusta, battete il burro con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, incorporate poi i tuorli, uno ad uno, fino al completo assorbimento ed infine unite il cioccolato fuso a temperatura ambiente. Una volta ben amalgamato, aggiungete la farina setacciata un po’ alla volta, mescolando continuamente con una frusta per farla amalgamare bene al composto ed evitare che si creino dei grumi.

Incorporate infine alla montata di albumi il composto al cioccolato, con dei movimenti delicati dal basso verso l’alto.

Suggerimento: quando si devono unire un impasto montato ed uno più fluido, procedere sempre incorporando l’impasto più fluido a quello montato, versandolo poco alla volta, utilizzate una spatola larga con movimenti dal basso verso l’alto, ciò eviterà che il composto si smonti, se procedete al contrario, ovvero unendo quello montato a quello più liquido invece, lo smonterete in un attimo.

Versate poi l’impasto in una tortiera di circa 22 cm di diametro ben imburrata alla quale avrete rivestito il fondo con un disco di carta forno.

Infornate a 180°C (forno elettrico preriscaldato) per 35 min. circa.

Prima di sfornarla verificatene la cottura con uno stuzzicadenti, infilandolo al centro del dolce, se quando lo estrarrete esso sarà asciutto il dolce è pronto.

Levatelo quindi dal forno e lasciatelo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo.

Una volta ben fredda, rifilate con un coltello lungo ed affilato la superficie bombata del dolce (eliminando la parte leggermente cresciuta), e capovolgetela su una gratella così da utilizzare come superficie da glassare la parte liscia della torta. Tagliate poi il dolce in 2 dischi e farcitelo abbondantemente al centro con la confettura di albicocche, dopo di che, spennellate con la confettura filtrata anche tutta la superficie del dolce.

Preparate la glassa sciogliendo a bagnomaria il burro ed il cioccolato, mescolando con una frusta per renderla fluida e lucida (per una glassa più liscia, frullare la glassa con un mixer ad immersione).

Appoggiate la torta su una gratella e versatevi sopra la glassa, lasciate scivolare bene il cioccolato prima sui bordi per ricoprire perfettamente i lati, poi al centro e con una spatola, se necessario, stendete verso l’esterno (se la glassa è bella fluida non vi servirà la spatola perché scivolerà da sola, al limite potete roteare leggermente la torna per far andare la copertura ovunque).

Lasciate rapprendere un po’ la glassa, dopo di che decorate come preferite: potete farne una versione più classica, scrivendo semplicemente “SACHER” con del cioccolato fuso (con l’aiuto di un cornetto di carta) oppure potete utilizzare delle piccole decorazioni di zucchero o cioccolato.

Mettetela in frigorifero almeno 3 ore prima di servirla.

DSC04308

 

Annunci

,

  1. #1 di melissatesta il 27 febbraio 2018 - 8:48 AM

    Ottima ricetta ☺️

  2. #3 di AleB. il 2 marzo 2018 - 8:30 AM

    La Sacher è una di quelle torte che sembrano semplici, ma che in realtà sono infine, soprattutto per la glassa! La tua invece è perfetta! Brava 😊

    • #4 di cucinaconpamela il 2 marzo 2018 - 9:37 AM

      Grazie mille!! 😘

    • #5 di cucinaconpamela il 2 marzo 2018 - 9:38 AM

      Sai quante glasse sbagliate…prima fi fare quella giusta!! Questa effettivamente non è male…consigliata❤❤❤

  3. #6 di AleB. il 2 marzo 2018 - 8:31 AM

    *volevo dire infime (maledetto t9)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: