Articoli con tag SUSINE

FILETTO DI MAIALE ARROSTO CON SUSINE


dsc03992dsc03990

DIFFICOLTA’: FACILE

PREPARAZIONE: 30 MINUTI

COTTURA: 1 ORA CIRCA

Ingredienti (per 4 persone)

800 g     filetto di maiale

200 g     susine

2            fette di pancetta (spesse circa 1 cm) tagliate a listarelle

1            ramoscello di rosmarino

q.b.       erba salvia

q.b.       olio evo

1            cipolla

1            scalogno

2            carote

q.b.       sale

q.b         pepe macinato grosso

250 ml    acqua

Preparazione

Nel bicchiere del mixer, tagliate grossolanamente cipolla, scalogno, carote e frullate tutto.

Prendete il filetto, appoggiatelo sul tagliere e con l’aiuto di un coltello affilato e lungo praticate un taglio centrale nel senso della lunghezza. Lavate le susine e mettetele da parte, poi prendete una susina e tagliatela a spicchi sottili. Infilate nell’intaglio alcune listarelle di pancetta (tenete il resto da parte) e gli spicchi di susina. Richiudete e arrotolate bene l’arrosto nello spago da cucina.

Su di un tagliere poi, mettete del sale e del pepe e rotolateci l’arrosto, premendolo bene e massaggiandolo per far penetrare bene il condimento nelle fibre.

In una pirofila da forno, aggiungete dell’olio extravergine (circa 3 o 4 cucchiai), adagiate il filetto al centro, disponetevi poi tutt’intorno, in modo uniforme, le susine tagliate in quattro, la pancetta a listarelle rimasta e per finire il rosmarino e la salvia legati insieme con lo spago da cucina (bouquet aromatico). Irrorate il tutto con il mix di verdure frullate, 250 ml di acqua e condite con sale e pepe.

Fate cuocere in forno il filetto per circa 1 ora a 180°C, girandolo almeno 2 volte e controllando sempre che il liquido non si asciughi troppo (se dovesse asciugarsi eccessivamente, unite qualche cucchiaio di acqua calda). Quando è ben dorato, levatelo dal forno e mettete la carne sul tagliere a riposare, eliminate il rosmarino e la salvia

Passato il tempo necessario (*), affettatelo a fette non troppo sottili, disponetele in un piatto da portata. Nappate la carne con il fondo di cottura e distribuitevi sopra i pezzi di susina.

(*) non tagliate mai la carne appena levata dal forno/padella, altrimenti, quando andrete ad affettarla rilascerà immediatamente i succhi che finiranno sul tagliere, la carne invece va lasciata riposare per qualche minuto così quando andrete poi ad affettarla i succhi si saranno distribuiti nelle fibre in modo omogeneo rendendola succulenta e donandole un sapore ineguagliabile.

2 commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: