ROLLATINE DI POLLO ALLE TRE SALSE CON PATATE AL PORRO PICCANTI


DSC03875 ok

Ingredienti (per 2/3 persone)

Per le rollatine

4          fettine petto di pollo (grandi)

8          fettine di bacon

2/3      salsicce (spellate e sbriciolate)

2          patate grandi lessate

1          carota lessata

q.b.     prezzemolo tritato

1          uovo

4          cucchiai di parmigiano grattugiato

1          tazza colma di birra chiara

1          carota

1          cipolla

4          fettine di limone

2          spicchi d’aglio (tagliati a metà)

q.b.     rosmarino

q.b.     salvia

q.b.     sale

q.b.     pepe nero in grani macinato grosso

q.b.     olio e.v.o.

Per la salsa di piselli

200 g piselli fini (freschi o surgelati se non è stagione, ma non usate quelli in barattolo)

q.b.     sale

q.b.     pepe nero in grani macinato grosso

q.b.     olio e.v.o.

Per la salsa di barbabietole rosse

2          barbabietole rosse già lessate

½         cipolla

1          cucchiaio di zucchero (bruno) di canna

1          cucchiaio di aceto balsamico

q.b.     sale

q.b.     pepe nero in grani macinato grosso

q.b.     olio e.v.o.

q.b.     peperoncino secco macinato finemente

Per il contorno di patate al porro

4          patate bianche medie

1          porro

q.b.     sale

q.b.     pepe nero in grani macinato grosso

q.b.     olio e.v.o.

½         limone (il succo)

1          cucchiaio di peperoncino secco (tritato finemente)

1          cucchiaio di prezzemolo fresco (tritato finemente)

Preparazione

Preparate il ripieno delle rollatine: mettete in un mixer la patata e le carota lessate, la salsiccia sbriciolata, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, l’uovo, il parmigiano grattugiato, sale, pepe e frullate il tutto fino ad ottenere un composto ben amalgamato e omogeneo, mettete a riposare in frigorifero per circa 30 min.

Preparate le rollatine: su di un tagliere, adagiate le fettine di pollo, copritele con un foglio di pellicola (per evitare che si strappino le fibre durante la battitura) e battetele col batticarne fino ad ottenere delle fette larghe e sottili. Insaporire poi le fettine con poco sale ed abbondante pepe ed adagiatevi sopra 2 fette di bacon (per ciascuna rollatina). Con l’aiuto di una spatolina, spalmate della farcia sopra la fettina, (spessore 1 cm circa), lasciando un bordo da circa 1,5 cm e cominciate ad arrotolarle (partendo dal lato più corto) su se stesse, ben strette, chiudere Infine con degli stuzzicadenti.

Mettete poi le rollatine in un contenitore richiudibile, con aglio, olio e.v.o., le erbe aromatiche, le fettine di limone, abbondante pepe, sale e lasciate insaporire per almeno 8 ore (in frigorifero, con coperchio).

Nel frattempo preparare la salsa di piselli: lessate i piselli in acqua salata, quando saranno teneri, scolateli (tenendo da parte 1 bicchiere di acqua di cottura) e raffreddateli immediatamente in una ciotola con acqua e ghiaccio per fare in modo che mantengano quel loro bel colore verde brillante. Scolateli di nuovo, metteteli nel bicchiere del mixer con sale, pepe, l’acqua di cottura e frullate il tutto versando a filo dell’olio e.v.o. Passate la salsa al setaccio, per renderla ancora più vellutata e mettetela da parte fino all’utilizzo.

Preparare la salsa alla barbabietola: tagliate la barbabietola a cubetti non troppo piccoli e tenete da parte qualche cubetto più piccolo per la decorazione del piatto (della dimensione di carica 0.5 cm), che metterete in una ciotolina condito con un pizzico di sale ed un filo di olio e.v.o. In una casseruolina poi scaldate un filo d’olio e.v.o., aggiungete la cipolla e quando diventa traslucida, aggiungete la barbabietola a cubetti, lo zucchero di canna, ½ bicchiere di acqua calda, sale, ed un pizzico di peperoncino. Lasciate cuocere fino a quando il fondo non diventerà della consistenza di uno sciroppo. Dopo di che, mettete il tutto nel mixer e frullate alla massima velocità versando a filo dell’olio e.v.o., se la salsa dovesse risultare troppo consistente, aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda. Alla fine, aggiustate di sale se necessario. Passate la salsa al setaccio, per renderla ancora più vellutata e mettetela da parte fino all’utilizzo.

Preparate le patate al porro: sbucciate le patate tagliatele a cubetti non troppo piccoli e mettetele in una pentola. Pulite il porro , tagliatelo a fette spesse e mettetelo insieme alle patate. Ricoprite con acqua fredda, salate con del sale grosso e lasciate lessare fino a quando le patate non saranno cotte (ma non troppo tenere, non dovranno sfaldarsi). Scolatele, levate il porro e mettetele in una ciotola capiente, insaporite con il prezzemolo, il peperoncino, una macinata di pepe, sale, il succo di limone e mescolate con cura senza romperle. Lasciate insaporire fino all’utilizzo. A tal scopo, vi consiglio di preparare in anticipo le patate, così prenderanno più sapore.

Cuocete le rollatine: in una teglia larga, versate dell’olio e.v.o. ed cospargetela di verdure (carota e cipolla) tagliate grossolanamente, adagiatevi sopra le rollatine scolate dalla marinata, insaporite con abbondante sale e pepe e mettete in forno preriscaldato a 180°C per circa 1 ore e 30. Dopo la prima mezz’ora di cottura unite la birra. Girate un paio di volte le rollatine durante la cottura per fare in modo che essa sia uniforme. Una volta pronte, sfornatele ed adagiatele su un tagliere a riposare, mentre con il fondo di cottura e le verdure, preparate la terza salsa di accompagnamento. Versate sia le verdure che il fondo di cottura nel mixer, frullate il tutto fino ad ottenere una salsa omogenea (aggiustate di sale se necessario).

Ora preparate il piatto: una volta che le rollatine avranno riposato sul tagliere (almeno 15/20 min.) eliminate gli stuzzicadenti dagli involtini e tagliateli a fette spesse.

In un piatto largo adagiate alcune fette di rollatina (versatevi sopra giusto un filo d’olio e.v.o.), le salse, i cubetti di barbabietola (irrorati da un fino d’olio e.v.o.) e le patate piccanti.

Nell’impiattamento date sfogo alla vostra immaginazione, non ci sono schemi prestabiliti e quindi “Evviva la fantasia!!!

Annunci

, , , ,

  1. #1 di clibi il 24 febbraio 2016 - 11:00 AM

    Che bel piatto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: